La Lepre

Il segreto di Ippocrate di Isabella Bignozzi

Ippocrate è ormai anziano e, nel parlare con il suo allievo Polybos, si lascia andare a teneri ricordi, partendo dalla fanciullezza nell’isola di Kōs fino all’adolescenza tra inquietudini e nuove consapevolezze, gli insegnamenti del padre, anch’egli medico.

Non è tutto: Ippocrate non manca di porre un accento su malanni, interventi e terapie, esponendo tecniche dell’arte medica del V secolo a.C.

Il romanzo di Isabella Bignozzi nasce da una lettura approfondita e intima del Corpus Hippocraticum, che raccoglie i preziosi scritti del celebre medico Ippocrate, considerato anche il padre della medicina occidentale. Eppure, l'autrice qui non parla esclusivamente del medico: Ippocrate, per lei e per tutti i lettori che sceglieranno di approcciarsi a questo romanzo, è prima di tutto un uomo. 

A riprova di questo, non vengono soltanto narrate, dal flusso di parole che si mescola tra le pagine riproducendo echi storico-biografici, le sue vittorie, ma anche le sue "cadute", quel suo impegnarsi sempre a favore di un unico grande, nobile scopo: la medicina.